come creare un sito web come creare un sito web

Come creare un sito web

La creazione di un sito web aziendale è una fase molto importante della vita della tua società, puoi decidere di pagare web agency specializzate nella creazione di portali web, oppure decidere di creare da solo il tuo primo sito web aziendale. Molte persone sono convinte che per realizzare un sito web professionale, sia necessario essere programmatori, ingegneri informatici oppure conoscere nel dettaglio i linguaggi tecnici come l’HTML, PHP o ASP.

In realtà tutto questo non è assolutamente necessario, infatti, anche se tu non hai nessuna esperienza nella redazione di pagine web, potrai creare senza troppe difficoltà un sito web altamente professionale. Sappi che un sito web è uno strumento davvero fondamentale per chi ha intenzione di valorizzare al meglio il proprio business.

Per chi ha una conoscenza minima del web e necessario spiegare che un sito web è composto da un numero di pagine con testo e immagini che vengono salvate all’interno del server di hosting. Cosa significa tutto questo? Che invece di salvare i tuoi documenti all’interno del tuo computer, li salverai all’interno di un grande computer chiamato server web e fisicamente residente dal tuo hosting provider.

Le pagine del tuo sito web potranno essere visualizzate da altre persone sul web, spesso i navigatori cercano una determinata parola chiave su Google e vengono indirizzati al tuo sito, oppure arrivano tramite l'indirizzo del dominio preciso e potrai essere rintracciato velocemente anche online. In rete esistono tantissime società con web farm disposte a fornire una soluzione di hosting adatta alle tue esigenze.

La fase successiva del progetto la chiamerò CMS, Content Management System, per poter inserire i tuoi contenuti personali online, dovrai utilizzare una piattaforma appartenente a questa categoria, per modificare il contenuto delle tue pagine e aggiornare le informazioni di base che verranno messe a disposizione dei tuoi potenziali clienti.

 

Prova a cercare sul web la parola “come fare un sito web” e vedrai che oltre a noi Sorriso, trovare aziende disponibili a realizzare un sito su misura per te è davvero semplice, ovviamente dovrai mettere in conto di ricevere diverse tipologie di preventivi e non tutti saranno molto economici. Alcune aziende invece ti offrono la possibilità di scaricare software da utilizzare per la creazione del tuo sito senza aiuto di nessuno.

Il servizio offerto da Google per esempio, ti offre una soluzione semplice per realizzare un sito web senza troppe particolarità. Il servizio di hosting è gratuito e potrai caricare sul tuo spazio tutto quello che desideri, ma il contro di questo servizio e che non ti viene offerto un servizio di consulenza in caso di aiuto. Si tratta di una soluzione interessante per le aziende che vogliono essere online da subito senza spendere nulla.

SITE123 invece è sito web gratuito dove puoi creare il tuo sito web e dove poi cambiare tutto quello che hai saputo costruire.


Si tratta di una soluzione perfetta per un un utente Internet aziendale o privato, ti offre strumenti in grado di farti gestire il layout e il design del tuo sito senza bisogno che tu abbia capacità di programmazione o di grafica e potenzialmente senza il bisogno di un professionista.

L’altro servizio disponibile online per la creazione di siti web è Altervista, si tratta di un servizio che offre la possibilità di avere uno spazio espandibile all’infinito con strumenti avanzati, e gestione semplice delle impostazioni. Avrai a tua disposizione un database MySQL5 da subito, con PHPMyadmin (uno strumento di backup automatico ripristinabile con un clic), anche la possibilità di avere piena gestione del tuo spazio via FTP e monitoraggio 24/7 in caso di guasto. Un servizio semplice e potente per chi vuole subito un sito web.

Non da meno anche Wordpress, la piattaforma di blog da integrare al tuo dominio per personalizzare il tuo spazio online in base alle tue esigenze specifiche. In questo caso avrai plugin sempre aggiornati per gestire al meglio la parte SEO, per contare le visite sul sito web, integrare la condivisione tramite social network e molto altro. La piattaforma di blog più amata al mondo!

Ultimo ma non peggiore Jimdo, un portale per realizzare in maniera semplice e innovativa, siti e-commerce per il business online. E’ semplice da utilizzare, offre design originali e la possibilità di vendere online facilmente

Per utilizzare i servizi sopra descritti, non ti vengono richieste conoscenze tecniche o elevati budget, gratuitamente o con un minimo mensile puoi realizzare il tuo sogno.

 

Ecco cosa serve per realizzare un sito web


Era il 1991 quando fu pubblicato il primo sito Web della storia. Da quel giorno di 25 anni fa tutto il mondo delle comunicazioni è cambiato, il sito Web è diventato il primo, spesso l’unico, strumento della presenza in Internet di molte aziende.
Oggi si consulta Internet da qualsiasi oggetto anche solo per trovare indirizzi e orari di apertura di un negozio, ecco perché ogni azienda dovrebbe possedere almeno un sito per essere visibile. Vediamo brevemente quali passi seguire per realizzare un sito Web.

Progettazione del sito
1- Definizione degli obiettivi
Un sito Web professionale non è solo codice, grafica, foto o video, è soprattutto un progetto di comunicazione. Prima di partire con la scelta dei colori o del taglio editoriale che si vuole perseguire, bisogna fissare bene quali sono gli obiettivi della propria presenza in Internet:

Perché la nostra azienda ha bisogno del sito Internet?
Chi è il nostro pubblico?
Come possiamo soddisfarlo?
Tre semplici domande al quale possiamo aggiungerne altre conseguenti:

Che budget abbiamo a disposizione?
Chi si occuperà del sito?


2- Registrazione del dominio


Definiti gli obiettivi, la prima operazione da fare quando si vuole realizzare un sito è certamente la scelta del nome e del dominio. Fase molto delicata, quasi come scegliere il nome di un bambino, sarà presente su tutte le nostre corrispondenze. Buone regole da rispettare per la scelta del nome sono essenzialmente la lunghezza breve, la facilità di memorizzazione e, meglio ancora, deve contenere il nome o marchio aziendale. Per esempio: ci chiamiamo Resta Srl, vendiamo e installiamo climatizzatori: meglio scegliere climatizzatoriresta.it che venditaeinstallazioneclimatizzatoriresta.it, per esempio. Meglio ancora se riuscissimo a registrare il corrispettivo climatizzatoriresta.com, per evitare che aziende con nome o attività simili creino confusione. Scegliere solo resta.it o restasrl.it andrebbe anche bene se il nostro obiettivo fosse solo la diffusione del brand, viceversa, consigliamo l’inserimento di una parola chiave nel dominio poiché potrebbe essere meglio posizionato nei motori di ricerca.

 

-->Vedi consulenza seo

 

3- Hosting: scelta dello spazio Web


A meno che non si disponga di un server connesso 24h/24h alla rete, con banda ultra larghissima, firewall, ecc, dovremmo necessariamente scegliere di affittare uno spazio su un server Web presso i provider che lo offrono. In questo caso parliamo di hosting, ovvero uno spazio frazionato su un server, spesso condiviso con altri siti. Nella maggior parte dei casi, chi noleggia spazi Web offre anche i servizi di registrazione domini, posta elettronica e tutto ciò che serve dal lato sistemistico per garantire la nostra presenza in rete. La scelta del fornitore di hosting deve essere ben ponderata, perché condizionerà l’affidabilità del sito. Fatevi consigliare da esperti, possibilmente, e scegliete di acquistare i servizi in base anche a chi si dovrà occupare, in azienda, della posta elettronica, della pubblicazione del sito o delle esigenze che potrebbero insorgere in futuro.

Realizzazione del sito


1- Web design da zero o CMS pronti?


Arrivati a questo punto, dobbiamo decidere se realizzare in casa il sito Web o affidarne la creazione a un Web Designer esterno. A meno che non si disponga di esperti programmatori, capaci di scrivere tutto il codice necessario, esistono anche diversi strumenti per realizzare un sito Web in autonomia. Possiamo ad esempio acquistare una suite di programmazione (es. Adobe Dreamweaver), ma dobbiamo poi essere in grado di usarlo,  oppure installare un CMS (acronimo di Content Management System), ovvero un software che permette di costruire e aggiornare un sito Web, senza conoscere linguaggi di programmazione. (In un altro articolo descriviamo ampiamente cosa sono i CMS). La scelta, ovviamente, dipende dagli obiettivi, dal tempo a disposizione e dal budget.

 

2- Creazione sito con WordPress


Nel caso decidiate di utilizzare un CMS, noi vi consigliamo di installare WordPress che è diventato il CMS più diffuso per la realizzazione di siti Web professionali. Nato prettamente come strumento di blogging, WordPress offre la possibilità di creare e gestire siti ben strutturati e flessibili. WordPress è un software gratuito, questo significa che si può scaricare, installare, utilizzare e modificare senza pagare licenze d’uso e spesso viene offerto come optional nei pacchetti hosting. (Leggi un altro articolo in cui consigliamo di creare siti Web con WordPress)

 

3- Consigli per realizzare un sito Web efficace


Un sito aziendale efficace deve essere progettato e realizzato da personale competente, con un budget a disposizione adeguato. Puntate soprattutto sulla qualità delle immagini e dei contenuti. Il sito Internet è “la prima impressione” che diamo ai nostri potenziali clienti, l’ingresso principale sul Web della vostra azienda, tenetelo sempre pulito, ordinato e aggiornato, sarete ricompensati.

Rivolgetevi a professionisti del settore, non improvvisate, Internet è uno strumento di crescita notevole, non affidatelo a mani inesperte. Luigi Resta si occupa dal 2002 di creazione siti Web a Modena e in tutta Italia con la sua Agenzia Web. Chiedi adesso una consulenza gratuita.


Probabilmente hai capito che internet è un vero potenziale e sempre più persone si addentrano a ciò. C’è chi usa internet per farsi conoscere da persone che si trovano molto lontano da loro, aziende che vendono i loro prodotti in tutto il mondo, altri utilizzano internet per fare ricerche e rimanere sempre aggiornati.

Per farsi conoscere su internet o vendere prodotti, le aziende o privati si costruiscono un proprio sito web. In questo articolo andremo a vedere Come creare un sito web gratis. Che tu sia una persona privata, un azienda che vuole far conoscere i suoi prodotti o addirittura vendere su internet, questa guida fa per te.

Capita a tutti di pensare quanto sia difficile avere un sito web e gestirlo autonomamente. In realtà se si vuole solo creare un sito per farsi conoscere come privato o come azienda il tutto diventa davvero semplice, anche per coloro che non sono dei web designer. Nel caso tuo se non sei un web designer, per fare un sito web sarà una cosa semplicissima, quindi, mettiti comodo e continua a leggere perchè nelle prossime righe avrai tutto ciò che ti occorre per creare un sito internet.

 

Come creare un sito web gratis?


Per creare un sito internet gratuitamente hai bisogno di;

Registrare un Dominio
Spazio Web (Hosting)
che cos’è un dominio? il dominio non è altro che il nome che vuoi dare al tuo sito. In modo tale che i tuoi clienti o gli utenti che utilizzano internet possano cercarti e raggiungerti grazie ad esso. Ad esempio il mio dominio è giusepperotondo.com.

Cos’e lo spazio web? lo spazio web, chiamato hosting è la quantità di dati allocati ad un account specifico. Esempio, se viene assegnato ad un cliente uno spazio web di 5 GB (5.000 MB) , il cliente può inserire 5.000 immagini da 1 MB l’una su quel server. Ovvio che se viene installato un sito, si dovrà prendere in considerazione anche i dati salvati sul server, quindi, se il sito è di una dimensione di 200 MB, restano 4.800 MB di spazio disco per inserire immaggini teso ecc.

000webhost
OOOwebhost, offre per i piani gratuiti un limite di spazio, in questo caso il piano free offre;

1000 MB Spazio disco
10000 MB Traffico
Database MySQL 2
5 Inoltri Email
2 Siti Web
Costruttore Sitoweb
Hosting dominio gratis
Da premettere che, il tuo spazio disco puoi sempre aumentarlo, perchè i siti di hosting offrono sempre dei piani maggiori per persone che hanno l’esigenza di ampliare il proprio progetto web. Per iniziare a vedere come si puo installare un sito e iniziare a smanettare, questo piano free (HOSTING GRATUITO) va più che bene, ovvio che, con il passar del tempo se hai bisogno di maggiore spazio perchè  vuoi inserire più immagini, testi e altro puoi sempre aumentare lo spazio passando ad un piano premium. I piani premiun sono quelli a pagamento.

OOOwebhost, mette a disposizione per te un costruttore sitoweb, questo ti permette di installare in un solo clic il CMS (Content Management System) è una piattaforma che si occupa di gestire i contenuti di un sito web. Consente quindi di inserire, modificare e rendere visibili articoli, immagini e altro senza ricorrere il bisogno di essere uno sviluppare.

Troverai una lista di CMS tra cui WordPress, joomla, Prestashop e altri, quello che mi sento di consigliarti, è di installare WordPress, facile da configurare ed è ottimo sotto tutti gli aspetti. Ma se vuoi semplificare ancora di più la tua vita potrai installare uno dei temi già pronti. Troverai tante categorie, Ora passiamo a noi e vediamo come fare un sito internet.

Ecco i passi da seguire
Il primo passo da compiere è quello di collegarsi tramite il collegameto nel sito ufficiale di 000webhost cliccando qui, e creare un nuovo account, per creare un nuovo account, vai sulla voce registra. Compila i campi Email>Password>Nome sito

 

il piano free, come ti dicevo prima, ha delle limitazioni. Nella fase di registrazione, ti permette di creare un sottodominio che vale a dire il nome che scegli più il nome di dominio di 000webhost. Ora ti mostro un esempio, se tu scegli che il tuo sito debba chiamarsi sito online, il nome  del sottodominio che 000webhost ti assegnerà sara: www.sitoonline.000webhostapp.com. Se vuoi un dominio tutto tuo, del tipo: www.sitoonline.com puoi sempre acquistarlo se disponibile, per vedere se un dominio è disponibile basta cliccare qui

Ti arriverà una email  da 000webhost sull’indirizzo email che hai inserito in fase di registrazione, per proseguire devi confermare la registrazione. per confermare la registrazione basta cliccare su verifica ora, e una volta avvenuta la conferma puoi proseguire con l’installatore automatico.

 

 

Abbiamo quasi finito, noterai che nella schermata superiore avrai la facolta di scegliere il modo di installazione

creare un sito web senza alcuna conoscenza tecnica, usando il costruttore sito.
installare WordPress.
caricare un tuo sito gia esistente.
Mettiamo in pratica che tu abbia scelto il primo (creare un sito web senza alcuna conoscenza tecnica, usando il costruttore sito). Ti ritroverai una lista di categorie, scegli quella che si avvicina più alla tua esigenze, ti si aprirà una builder, quello che ti tocca fare e solo inserire le immagini i testi  per personalizzare il tutto a tuo piacimento. Schermata di esempio ⇓

 

Come potrai notare, modificare il tutto è davvero semplice, e l’interfaccia per le modifiche è molto intuitiva, facile da usare. Appena caricato le immagini che preferisci, i testi che più ti piacciano puoi finalmente rendere pubblico il tuo sito. Per mettere il sito Online e iniziare a pubblicizzarlo facendolo vedere ai tuoi amici o ai clienti ti basta cliccare sul tasto Publish.

Ecco il tuo sito web gratis.

 

-->Vedi Ottimizzazione Seo


Conclusione
Come ben potrai notare, creare un sito web, è davvero semplice e completamente gratuito, anche per te che non sei un web design. Seguendo questa guida, il sito che metterai online avrà una connessione sicura con ssl, che ti permetterà di  mostrare ai tuoi visitatori l’affidabilità del tuo sito in termini di sicurezza. Ci saranno sicuramente altri modi per creare un sito internet gratuito, ma per creare un sito web professionale, sento di consigliarti sempre ad affidarti a persone di competenza. Su un sito gratis, sentivo di mostrarti questo metodo che lo reputo davvero semplice in fase di configurazione. In ogni caso se hai bisogno di aiuto, o ti va di farci conoscere un nuovo modo per creare un sito web gratuito puoi scrivermi nei commenti.

 

Come Creare un sito web per i clienti


Siamo in ambito strategico, perché creare un sito web per i clienti troppe volte è una questione che nemmeno si prende in considerazione. Il sito deve rispecchiare capricci e volontà di chi paga e creare un sito web per i clienti non è una priorità nella maggior parte dei casi.
La colpa non è nemmeno del cliente che vuole essere stravagante o a suo modo di dire "diverso dagli altri", perché troverà sempre chi lo asseconda, ma la colpa è piuttosto di chi lo fa perché non è in grado di spiegare bene il grave errore che si commette se non si pensa a creare un sito web per i clienti. La volontà di prendere soldi prende il sopravvento e porta a fare un gioco scellerato in siti internet aziendali che sono destinati all'anonimato perché non curati, bizzarri e privi di ogni informazione utile al cliente che visita.
Perchè facciamo un sito? È uno dei primi punti da analizzare, premettendo che ci rivolgiamo a PMI, enti, aziende, piccoli imprenditori, piccoli gruppi di professionisti che vorrebbero usare il web per crescere e trovare nuovi orizzonti.

creare un sito web per i clienti, troppe volte si pensa solo al design o al colpo d'occhio senza pensare che la semplicità aiuta a navigare e rende il sito più facile da capire ai nuovi visitatori
Creare un sito web per arrivare ai clienti
Se vediamo il lavoro web con il fine pratico di avere uno strumento per arrivare ai clienti, non possiamo non pensare al cliente finale nella sua struttura e nella sua ideazione. Creare un sito web per i clienti significa poter sfruttare queste opportunità:

Creare un sito web per i clienti per dare un servizio
Creare un sito web per i clienti per facilitare le cose
Creare un sito web per i clienti per avere un canale diretto per ogni cosa
Creare un sito web per i clienti è un modo per dare a tutti un canale preferenziale, creare un sito web per i clienti significa metterli al centro dell'attenzione da subito, non si deve aspettare nessuno, perché il sito permette di essere autonomi, di trovare quello che cercano ed eventualmente di avere un canale diretto di comunicazione con l'azienda attraverso una mail.

 

Io cliente trovo il sito, ci entro, vedo e se mi serve chiedo aspettando una risposta, direttamente a me; ho una persona che mi risponde, e mi dedica attenzione (tutto questo deve essere visto un po' in contrasto con il posto fisico dove a volte, troppe volte, non c'è personale disponibile e si è costretti ad aspettare o tornare se davvero interessati).

Abbi ben chiara la cosa da dire: le parole verranno.
Catone
Un sito creato per il cliente, sottolinea tutti quelli aspetti che il cliente cerca, fornisce risposte a domande naturali, cerca di anticipare quello che il cliente pensa fornendo descrizioni esaustive, complete, approfondite. Se parliamo di abbigliamento, un sito creato per il cliente spiega come sono i tessuti, mostra rifiniture, da dettagli in cm su taglie e su alternative di colore o di modello. Un cliente non deve chiedere e se lo fa è per sfumature, non perché è palese la mancanza nel sito.

Un sito concepito, ideato e strutturato per i clienti cerca di agevolarli in modo assoluto.
Solo se il sito è creato per il cliente riusciamo ad avere questo risultato, solo se il sito è creato per il cliente riusciamo a farlo sentire importante altrimenti chi arriva si sente uno dei tanti o indesiderato e la magia del web finisce immediatamente.

Come far sentire indesiderato un visitatore?
... Niente di più semplice... perché per far sentire un visitatore indesiderato basta:

un po' di musica messa a caso
del movimento incontrollato
colori chiassosi
font particolari
font troppo piccoli
font con toni strani, giallo limone, fucsia
testi incomprensibili o troppo banali
un menù di navigazione complesso e non intuitivo (magari link di link o menù che si aprono al passaggio del mouse, quindi visibili solo con interazione del visitatore)
un form contatti invadente con richieste inopportune (tipo sesso o età per rispondere a richieste su una taglia o su una vacanza)


Quello che molti non capiscono è che la maggior parte dei siti sembra fatto per far sentire indesiderato il visitatore; non si crea, così, un sito per arrivare ai clienti, ma si crea un sito che non ha alcun fine studiato, "in base al momento" si decide il colore o un tipo di menù rispetto ad un altro. Non si studia un fine pratico né si studia un percorso da far fare a chi visita. Tante volte per cercare un contenuto si è costretti a girovagare senza meta "sperando" di trovare qualcosa; il punto, però, è che chi visita ha una grande opportunità alternativa: chiude tutto e fa una nuova ricerca su google, ma questa sembra un'opzione che interessa pochi titolari (forse non ci pensano? forse non sono adeguatamente informati?).
La chiave di lettura che a volte si da, sembra non tener conto dei nuovi arrivi, delle nuove visite e si cambia in continuazione grafica o disposizione del sito perché ci si stanca, incuranti delle difficoltà oggettive che si creano a chi torna o vede il progetto (e magari chi torna sta portando virtualmente un amico). Non si investe per migliorare o integrare, ma solo per stupidaggini o tecnicismi inutili, come formattazione di pagine, o per mettere nuovi colori.
In parallelo troviamo in queste situazioni:

pochi testi
pochi contenuti
foto piccolissime o non pertinenti
cioè troviamo in siti così poco curati, contesti che esulano da ogni forma di buon senso web e mettono in risalto aspetti insignificanti e comprensibili solo da chi li ha voluti.

un sito si fa per i clienti, ma chi segue il nostro lavoro ci è di aiuto? 

 

-->Vedi SEO


Creare un sito web per i clienti: l'esperienza dell'agenzia web e i suoi consigli


La forza di un'agenzia web deve essere misurata anche dal tipo di approccio che fornisce, perché la consulenza che si dovrebbe avere in questa gestione del progetto, dovrebbe avere consigli, punti di vista professionali, spiegati e commentati da ragioni valide e non dal solo aspetto estetico o personale. Se chi fa il lavoro si limita ad eseguire, di certo, non possiamo pensare al cliente, non creiamo un sito per i clienti, perché applichiamo al progetto soluzioni "casuali" o scopiazzate qua e là dqa chi non ha esperienza, senza senso e senza criterio. Non tutte le ricette sono uguali, un mal di testa ha molte cause e non sempre la stessa cura è funzionale, per questo è importante l'esperienza perché si capisce come e quando intervenire.
Se il nostro progetto ed il nostro affiancamento a dei professionisti, si limita al "fare quello che mi dici", è normale che non possiamo aspettarci un lavoro finalizzato a raggiungere obiettivi prestabiliti, perché troppe volte, chi paga, non sa che strada prendere: ha spunti, ha intuizioni ma necessita di una guida e necessita di esperti in grado di coordinare il lavoro.

 

 

Questo è un esperimento di ottimizzazione per una data parola chiave, siti da cui è tratto parte del testo: amdweb.it, workonnet.it, giusepperotondo.com, servizi-web-marketing.it

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Seo per Seo 2018 di Daniele Severini P.IVA 14633081006 Privacy Policy Segui Daniele Severini su Google +